Terroir-Vigneti e Viticultura
“Le colline orvietane” offrono un paesaggio interessante e vario, dove la natura è rimasta in parte incontaminata nelle folte distese di boschi e dove l’opera dell’uomo è intervenuta sin dai tempi degli Etruschi con la cultura della vite e dell’ulivo.

IL TERRENO

di origine marina, e’ di tipo argilloso sabbioso (nel periodo Eocenico qui c’era il mare..).

I VIGNETI

impiantati nel 2005 e nel 2017 sono costituiti da viti di Sangiovese, Cabernet Franc e Sauvignon nella Vigna Vecchia e di Vermentino toscano, Grechetto, Procanico, Malvasia e Ciliegiolo nella Vigna Nuova.
Allevate a cordone speronato e a Guyot.
Le Vigne, si estendono su 2,8 ha e sono condotte con metodo di agricoltura biologica, senza l’uso di pesticidi sistemici, erbicidi o concimi chimici, per cercare un equilibrio tra la natura e il lavoro dell'uomo che consenta di produrre vini rispettosi della terra e dell'ambiente, portatori dei nostri valori.

LA VENDEMMIA

....le uve vengono raccolte a mano
La raccolta avviene a settembre in piccole cassette da 20 kg e le uve vengono conferite e lavorate presso la nostra cantina di produzione con metodi naturali e secondo le regole del vino biologico certificato.